Il problema dell’investimento iniziale

Il problema dell’ investimento iniziale

Una delle più grandi sfide collegate alla sponsorizzazione di nuovi partner nel tuo network marketing riguarda l’investimento iniziale.

Ti voglio riportare, integralmente, un messaggio che mi ha scritto qualche giorno fa un mio potenziale partner futuro:

Ciao Vincenzo, io sono già un imprenditore, titolare di un’attività e so quali sono i costi che devo sostenere per poterla svolgere. Solo di bolletta elettrica pago circa 400 euro a bimestre, ma mi chiedo, l’investimento iniziale non potrebbe essere un deterrente per chi è abituato a stare dietro una scrivania e non immagina minimamente i costi che può sostenere avere un’attività?

A meno che lui/lei proprio non abbia quei soldi o nessuna possibilità di procurarli, la risposta è NO, poiché il problema non sono i soldi, ma l’interesse e il desiderio di fare l’attività.

L’esempio dello smartphone

Possiedi uno smartphone? Hai lo smartphone di primo prezzo, oppure ne hai acquistato uno di medio-alta gamma?

Ho appena verificato sui siti ufficiali… ed il prezzo parte da 659 euro per i top di gamma.

Secondo te, per quelli che hanno l’iPhone o similari, il prezzo è stato un deterrente? Secondo te, quando loro hanno scelto di comprarlo è stato il prezzo la causa della loro decisione di acquistarlo o è stato altro?

Fidati, la causa è stato il desiderio di averlo. Anche se il prezzo supera 659 euro e anche se i bisogni che questo oggetto può soddisfare potrebbero essere soddisfatti da un telefono che costa anche la metà della metà, pagare questa cifra non è stato un problema neanche per persone che in realtà non potrebbero permettersi di averlo.

La percezione che quell’oggetto abbia valore uguale o superiore a quella cifra fa prendere le decisioni. Questo valore non è rappresentato soltanto dall’ utilità del bene, ma anche da altri fattori come per esempio la soddisfazione di avere quell’ oggetto e farlo vedere agli amici.

L’opportunità che presenti ha un valore uguale o superiore all’ ammontare dell’investimento?

Questa è una domanda molto importante, a cui dovrai rispondere tu per primo e la risposta deve essere “ASSOLUTAMENTE SI” nel modo più convinto se vuoi avere successo.

Le tre cose in cui non puoi permetterti di non credere se ti occupi di quest’attività (altrimenti fallirai) sono:

  1. Credere nel Network Marketing
  2. Credere nel Prodotto
  3. Credere in Te Stesso

Se non credi in queste tre cose, per te l’opportunità non avrà il valore dell’investimento che i tuoi potenziali partner dovranno fare e avrai come la sensazione di fregarli, di ingannarli. Ti è mai successo di provare quest’emozione?

Se invece tu credi nel Network Marketing e hai capito davvero il suo potenziale e se credi anche nel prodotto che promuovi, sarà difficile che tu non dia valore all’ opportunità che proponi.

Anzi, per te quell’ opportunità dovrebbe valere ancora più dell’investimento, in modo che quando dovrai dire la cifra ti sembrerà che effettivamente stai offrendo un qualcosa di così grande valore che la persona non può permettersi di non cogliere il momento.

Provi questo quando proponi la tua opportunità a qualcuno? Ha quel valore per te l’opportunità che presenti?

Il valore dell’opportunità

Perché ci sono i meeting di presentazione dell’attività e perché devi portare le persone al meeting?

I meeting servono per trasmettere il valore dell’opportunità nel migliore dei modi, attraverso proiettori, diapositive d’impatto, testimonianze di leader che hanno raggiunto l’apice del successo e tante altre cose, che messe insieme rendono il meeting molto più efficace della tua presentazione fatta da solo, quindi trasmettono in un modo molto più efficace il valore.

Questo non significa che tu non puoi fare una presentazione efficace e concluderla con il potenziale partner che firma la domanda di collaborazione. Anzi, se credi nel valore dell’opportunità con tutto te stesso è abbastanza probabile che tu riesca a sponsorizzare il tuo potenziale partner, ma perché questo succeda è molto importante non solo credere, ma avere le capacità di trasmettere il valore, perché il valore percepito è tutto.

Riesci a trasmettere questo valore o per il momento inviti soltanto le persone al meeting?

Prima ti ho domandato perché bisogna portare le persone al meeting.

Ora voglio domandarti se hai notato che ad ogni meeting la cifra dell’investimento viene detta alla fine e non all’ inizio o durante il meeting? Lo hai notato? Secondo te, perché il prezzo viene detto alla fine?

Il prezzo viene detto alla fine perché le persone non devono decidere in base al prezzo, ma in base al valore e il primo obiettivo del meeting è quello di trasmettere il valore.

Lo stesso obiettivo devi averlo anche tu. Prima devi trasmettere il valore e soltanto dopo dire l’ammontare dell’investimento, perché se le persone tendono a sentire prima il prezzo, senza avere ancora capito il valore dell’opportunità si sentono come se dovessero comprare qualcosa che non vale quei soldi.

Anche se loro insistono per sapere il prezzo subito, devi essere gentile e dire qualcosa così:

Guarda, non ti voglio dire ancora il prezzo. In questo momento il mio obiettivo è quello di stabilire se ciò che ho da offrirti è qualcosa di cui tu hai bisogno e se effettivamente per te potrebbe essere qualcosa che ha valore. Una volta stabilito questo, ti dirò il prezzo e tu mi dirai cosa ne pensi. Ti sembra giusto?

In questo modo tu potrai trasmettere valore parlando dei vantaggi e dei dettagli dell’opportunità e quando arriverà il momento che dovrai dire il prezzo, lo farai senza nessun problema perché tu credi nel business e consideri l’opportunità un qualcosa di davvero importante per te e per lui/lei.

Ma… quindi?

Avrai capito che non è un problema di soldi, ma di valore percepito. Se la persona non riesce a percepire il valore dell’opportunità o non la considera utile e necessaria per se, in ogni caso non stai perdendo un potenziale partner di successo perché se per lui non avrà valore non si dedicherà comunque al progetto. Anche se l’investimento necessario fosse di soli 10 euro, non cambierebbe niente.

Non ti serve un partner che non sia attivo. Quindi non avere paura di perderlo e non avere paura che l’opportunità richiede un investimento iniziale. Se lo consideri esagerato tu, di certo lo considererà esagerato anche il tuo partner.

Cerca di capire il valore dell’opportunità e in che modo può migliorare la vita delle persone e cerca di trasmettere questo valore.

Go to the top.

Vincenzo.

Please follow and like us:
Follow by Email
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *